Home > Politica > Elezioni amministrative ed europee 2019: come votare il M5S

Elezioni amministrative ed europee 2019: come votare il M5S

Il giorno 26 Maggio 2019, dalle ore 07:00 alle ore 23:00, si voterà a Trezzano sul Naviglio per le elezioni europee e le elezioni amministrative.

Operazioni preliminari

L’elettore dovrà presentarsi al proprio seggio indicato dalla propria tessera elettorale, la quale dovrà essere esibita insieme a un documento di identità valido al presidente del suddetto seggio. Si prega di consegnare anche qualsiasi apparecchio che possa fotografare le schede elettorali, come lo smartphone, prima di entrare in cabina.

Se non si è in possesso della tessera elettorale o non è più utilizzabile (perché, per esempio, danneggiata o gli spazi per i timbri sono esauriti) è possibile richiederla all’Ufficio Elettorale anche durante l’orario delle consultazioni.

Saranno consegnate due schede, una blu e una grigia. È importante controllare che sul retro delle schede elettorali siano presenti, ove indicati, il timbro della sezione e la firma/sigla di uno scrutatore.

Come votare il M5S alle elezioni amministrative

Per le elezioni amministrative si vota con la scheda blu. Per esprimere il proprio voto alla nostra lista e al nostro candidato sindaco è sufficiente apporre una X sul simbolo del M5S e un’altra X sul nome “Zina Villa”. Si ricorda che, se l’elettore lo desidera, è possibile effettuare il voto disgiunto, ovvero scegliere un candidato sindaco e una lista che non lo supporta. In ogni caso, è possibile scegliere una sola lista e un solo candidato sindaco, pena annullamento del voto. Si ricorda che se si esprime solo la preferenza alla lista, il voto è esteso anche al candidato sindaco supportato dalla lista scelta. Si precisa che non vale la procedura contraria: se si esprime solo la preferenza al candidato sindaco, il voto non si estende a nessuna lista che supporta il candidato sindaco, anche se la coalizione è formata da una sola lista.

Note sulle preferenze

Per le elezioni amministrative è possibile, ma non obbligatorio, esprimere fino a due preferenze per i candidati consiglieri appartenenti alla lista scelta con la X. È necessario scrivere le proprie preferenze all’interno degli spazi appositi, non oltre le righe punteggiate indicate. Nel caso se ne esprimano due, è necessario rispettare l’alternanza di genere: se si sceglie come prima preferenza un candidato di sesso femminile, la seconda preferenza deve essere necessariamente espressa per un candidato di sesso maschile o, viceversa, se la prima preferenza riguarda un candidato di sesso maschile, la seconda preferenza deve essere espressa per un candidato di sesso femminile. Se l’alternanza di genere non sarà rispettata, la seconda preferenza sarà annullata. Per conoscere i candidati per cui si vuole esprimere una preferenza è possibile visitare questa pagina.

Come esprimere il proprio voto alla lista e al candidato sindaco del M5S. È possibile esprimere fino a due preferenze rispettando l’alternanza di genere.

Come votare il M5S alle elezioni europee

Per le elezioni europee si vota con la scheda di colore grigio. Per esprimere il proprio voto alla nostra lista è sufficiente apporre una X sul simbolo del M5S. Si ricorda che è possibile scegliere una sola lista, pena annullamento del voto.

Note sulle preferenze

Per le elezioni europee è possibile, ma non obbligatorio, esprimere fino a tre preferenze per i candidati europarlamentari appartenenti alla lista scelta con la X. È necessario scrivere le proprie preferenze all’interno degli spazi appositi, non oltre le righe punteggiate indicate. Anche in questo caso è indispensabile, nel caso si esprima più di una preferenza, rispettare l’alternanza di genere, ovvero Donna-Uomo-Donna, oppure Uomo-Donna-Uomo. Le preferenze che non rispetteranno questo principio saranno annullate. Per conoscere i candidati per cui si vuole esprimere una preferenza è possibile visitare questa pagina, sotto “Circoscrizione Nord-Ovest”.

Come esprimere il proprio voto alla lista del M5S. È possibile esprimere fino a tre preferenze rispettando l’alternanza di genere.

Operazioni conclusive

Ritirare il documento di identità, la tessera elettorale ed eventuali apparecchi lasciati in custodia al presidente di seggio. Controllare che sulla propria tessera elettorale siano stati apposti il timbro della sezione e la data della consultazione elettorale.

Buon voto a tutti!

Fonte dei fac-simile delle schede elettorali: Sito della Prefettura di Milano

Andrea Spadacini
Laureando in Archeologia classica all'Università di Pisa e co-fondatore del gruppo M5S di Trezzano sul Naviglio nel 2013.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.