Home > Politica > Politica locale > L’intervista di pocketnews.it alla nostra candidata a sindaco Zina Villa

L’intervista di pocketnews.it alla nostra candidata a sindaco Zina Villa

Riproponiamo l’intervista di pocketnews.it alla nostra candidata sindaco Zina Villa del giorno 11 Aprile 2019.

Punti salienti: traffico e viabilità, Brenntag, lavoro e cultura.

“Sono una persona molto semplice, ho un figlio, mi piace leggere, quando posso viaggio. E mi piace la politica!” Zina Villa ha abbracciato l’ultima passione circa tre anni fa, poco dopo avere trascorso trent’anni negli uffici del Comune di Trezzano, grazie a Guido Nani, portavoce e consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, prematuramente scomparso.

Lavoro di squadra

Oggi è candidata a sindaco, ma parla sempre al plurale: “Abbiamo svolto un’ottima opposizione in Consiglio comunale. Se non fosse stato per il M5S, avremmo un servizio mensa da 15 milioni di costi anziché gli attuali 4 e un servizio raccolta rifiuti assegnato in regime di proroga anziché con regolare appalto. Il nostro è un lavoro di squadra a servizio e vantaggio dei cittadini. […]

Leggete il resto dell’intervista su pocketnews.it.

Andrea Spadacini
Laureando in Archeologia classica all'Università di Pisa e co-fondatore del gruppo M5S di Trezzano sul Naviglio nel 2013.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.